Spazi Pubblici

…Eppure i marciapiedi… sono i più importanti luoghi pubblici di una città, i suoi organi più vitali… Camminando lungo i marciapiedi della città in cui vivo ho constatato, sia durante la brutta sia nella bella stagione, che sono i marciapiedi, più ancora della strada percorsa dagli autoveicoli, a rendere la città interessante… I marciapiedi di città sono pieni di gente interessante, curiosa, strana, bizzarra, anonima. La fiducia nasce sui marciapiedi; lì… si realizza un’infinità di piccoli contatti che rendono vivibile la città stessa, come fermarsi a bere un caffè in un bar all’aperto, chiedere informazioni ai passanti, guardare la gente che passeggia, sbirciare le vetrine, o altro ancora. Sul marciapiede si gioca la sicurezza della vita in comune, si stabiliscono contatti umani – seppur fuggevoli – e s’integrano le differenti culture, abitudini e consuetudini….

(M. Belpoliti, 2009)