Profilo

Nella prima metà del 2000 si associano nello studio professionale mP.Settanta associati, e stabiliscono la loro sede a Savona, dove vivono e lavorano. Svolgono la propria attività principalmente nel campo dell’architettura, con particolare attenzione alle tematiche relative alla riqualificazione urbana.

Nel corso del 1995 collaborano alla redazione di Progetti di Recupero (P.O.I.) relativi ad alcuni comuni della val Bormida (Bardineto, Calizzano, Cairo M., Murialdo, Osiglia, Pallare) all’interno di un gruppo di progettazione guidato dall’arch. P. Stringa e dall’arch. M. Ciarlo.

Nel corso del 1999 partecipano ad un convegno organizzato dal comune di Albisola Superiore sulla Riqualificazione urbana del quartiere di Luceto: prospettive di pianificazione e sviluppo, dove presentano uno studio progettuale sugli spazi pubblici tra Albisola e Luceto, curando la presentazione grafica del convegno stesso e vincono il Concorso per l’attribuzione di borse di studio per tesi di laurea sulle aree provinciali di interesse naturalistico promosso dalla Provincia di Savona, con la tesi di laurea in architettura Quattro interventi a scala territoriale e urbana ad Albisola Superiore: riqualificazione di una strada, riprogettazione di due spazi pubblici, progetto di un parco urbano, progetto per un nuovo ponte.
A partire dal settembre 2000 avviano uno stretto rapporto di collaborazione con DEDALO ingegneria srl di Savona, per cui sviluppano la parte architettonica e compositiva di numerosi progetti, incentrati in particolare sul riuso urbano di aree dismesse. Tra i più importanti il Riuso delle aree dismesse ERG – edifici a destinazione artigianale – a Savona (realizzato), il Riuso urbano del rilevato ferroviario di corso Giolitti – residenze, spazi commerciali, box – a Celle Ligure (realizzato), il Programma di Riqualificazione Urbana delle aree dismesse ARCOS – residenze, spazi commerciali, edifici e spazi pubblici – ad Albissola Marina (realizzato), la Riqualificazione delle aree dismesse SERNAV – BOCCARDO e relativa trasformazione in polo commerciale in via Cornigliano a Genova (realizzato), la Realizzazione di un nuovo insediamento a destinazione artigianale nella zona PAIP a Savona (in corso di realizzazione).

Si occupano, sempre con DEDALO ingegneria, della fase definitiva/esecutiva dell’intervento di Riqualificazione delle aree ex Italsider – complesso ORSA 2000 – nella vecchia darsena a Savona su progetto urbanistico e preliminare dell’architetto Bofill di Barcellona, nonché della Realizzazione di un complesso a destinazione produttiva nelle aree dell’ex Parco Doria sempre a Savona, intervento da 12 milioni di euro in una zona nevralgica della città.

Con un gruppo di progettazione diretto da DEDALO ingegneria sono nel 2002 consulenti dei comuni di Savona e Varazze per l’accesso ai fondi Obiettivo 2 con diversi progetti di riqualificazione urbana e nel 2004 curano la partecipazione al bando Programmi innovativi in ambito urbano: Contratti di quartiere II per i comuni di Savona (4° classificato nella graduatoria regionale, finanziamento di 8.000.000 di euro), Vado Ligure (Sv), Albenga (Sv). Nell’ambito del Contratto di Quartiere di Savona seguono la progettazione definitiva ed esecutiva della Riqualificazione energetica funzionale ed ambientale di edifici e spazi pubblici nel quartiere di piazzale Moroni, che sta per entrare nella fase realizzativa.

Nell’anno 2006 curano la partecipazione ad un nuovo bando sempre relativo ai Contratti di quartiere II per i comuni di Savona, Vado Ligure (Sv), Albenga (Sv), dove viene in particolare affrontato il tema del contenimento dei consumi energetici, del miglioramento della qualità ambientale, dell’economicità della gestione e della manutenzione degli spazi pubblici.
A partire dal 2004 svolgono incarichi pubblici (progettazione, direzione lavori, sicurezza) in ambito nazionale: Riqualificazione di piazza Divisione Julia a Corno di Rosazzo (Ud), Ampliamento della scuola materna ed elementare a Vezzi Portio (Sv), Nuova passeggiata tra Castelletto e S. Donato a Finale Ligure (Sv), Riqualificazione della passeggiata a mare a Varazze (Sv),Nuovo centro sociale/ricreativo a Celle Ligure (Sv), Riqualificazione energetica, funzionale ed ambientale di edifici a Piazzale Moroni a Savona, Nuovi distretto sociosanitario e struttura polivalente per l’aggregazione giovanile nel quartiere dell’Oltreletimbro a Savona, Ampliamento della scuola elementare e costituzione scuola materna a Garlenda (Sv),Riqualificazione delle aree residuali di lotto e del sistema del verde di vicinato a Piazzale Moroni a Savona, Riqualificazione del borgo di S. Andrea – piazze a Gorizia, Ampliamento della scuola elementare a Quiliano (Sv), Recupero dei manufatti bellici in località Batterie a Camogli (Ge), opera di grande pregio ambientale in quanto all’interno del Parco Naturale Regionale di Portofino.

Partecipano a diversi concorsi di idee. Si classificano al 1° posto nel concorso per la Sistemazione di piazza Rolla e dell’area verde sottostante a Sassello (Sv) e nel concorso per la Riqualificazione di piazza Divisione a Julia a Corno di Rosazzo (Ud), opera realizzata. Si classificano al 2° posto nel concorso per la Riqualificazione di piazza Mattarella a Parma. Vincono il premio giovani progettisti al concorso per la Riqualificazione architettonica e urbanistica di piazza Vittorio Veneto a Talmassons (Ud), si classificano al 3° posto nel concorso per il Restauro dell’area archeologica di piazza Giulio II ad Albisola Superiore (Sv), sono segnalati nel concorso Riqualificazione dell’area delle Chiarandone a Muzzana del Turgnano (Ud).

Con la redazione dei Contratti di Quartiere si avvicinano alle tematiche della sostenibilità ambientale: contenimento dei consumi energetici con l’impiego di sistemi solari passivi e attivi per la produzione di energia termica ed elettrica da fonti rinnovabili, uso di strategie per il raffrescamento naturale, miglioramento della qualità ambientale, con la riduzione delle emissioni inquinanti, risparmio della risorsa idrica, utilizzo di materiali naturali e riduzione della circolazione di polvere nell’aria. Temi poi sviluppati, a vari livelli, in tutte le progettazioni successive.

Nel campo della pianificazione urbanistica si dedicano alla redazione di Strumenti Urbanistici Attuativi – il Programma di Riqualificazione Urbana delle aree dismesse ARCOS – residenze, spazi commerciali, edifici e spazi pubblici – ad Albissola Marina, la Realizzazione di un nuovo insediamento a destinazione artigianale nella zona PAIP di Legino a Savona – e di progettazioni strategiche complesse, finalizzate all’ottenimento di finanziamenti per opere di riqualificazione urbana (Contratti di Quartiere).